Corso Pilates a Verona
20 Settembre 2017
Corso Yoga Armonico
25 Gennaio 2018

Corso di Ginnastica Posturale a Verona

Cause di vario genere come traumi, movimenti scorretti, eccessiva sedentarietà e abitudini sbagliate, possono compromettere l’equilibro del nostro corpo, provocando dolore e fastidi.

La ginnastica posturale agisce in questo contesto, con esercizi mirati, intervenendo sulle zone del corpo interessate. Restituisce elasticità, resistenza e flessibilità, aiuta a recuperare la giusta posizione e abitudini motorie corrette.

Tale attività ha anche effetti positivi su problemi di stress e nella respirazione, rendendola più ampia e profonda e inducendo, quindi, un miglioramento del nostro stato psico-fisico.

A chi è utile la ginnastica posturale

La ginnastica posturale è sia correttiva che preventiva, ed è dunque adatta a tutti, non solo a persone anziane (aiuta a migliorare l’elasticità e riduce la rigidità muscolare) o a chi soffre di mal di schiena o patologie simili.

La ginnastica correttiva viene praticata da chi soffre di scogliosi o sciatalgie, da chi sa di avere una quotidianità eccessivamente sedentaria, stando molte ore alla scrivania per lavoro o studio. La ginnastica posturale è utile anche a chi, al contrario, svolge attività più dinamiche ma che comportano l’esecuzione di movimenti sempre uguali e continuamente ripetuti.

Nella modalità preventiva, invece, viene utilizzata per mantenere l’equilibro del corpo, posture e movimenti corretti, per imparare a gestire il nostro corpo in ogni attività della giornata.

Di fondamentale importanza è la personalizzazione degli esercizi. Ogni individuo deve tener conto del proprio corpo, delle proprie condizioni fisiche e dei propri dati anagrafici. Per questo consigliamo di chiedere sempre consiglio ad un esperto e di evitare gli esercizi fai da te universali e uguali per tutti, specialmente se praticata nella modalità correttiva e non preventiva.

Consigliamo di iniziare a fare ginnastica posturale anche quando è passato molto tempo dall’ultima volta in cui avete svolto attività fisica regolare. Essendo un’attività dolce ed efficiente, è un ottimo modo per ricominciare a ridefinire il tono muscolare del nostro corpo, a prepararlo per una nuova fase di attività in maniera graduale e senza rischiare traumi.

Controindicazioni della ginnastica posturale

Non esistono particolati controindicazioni durante lo svolgimento degli esercizi di ginnastica posturale, essendo una disciplina piuttosto semplice. Ad ogni modo è bene seguire delle semplici regole come la personalizzazione e gradualità nella scelta degli esercizi, la precisione, la sicurezza e il controllo durante l’esecuzione degli stessi.

Tra le poche conseguenze che potrebbero verificarsi data l’inosservanza di tali regole troviamo l’ipertensione, dannosa per la colonna vertebrale se provoca un’eccessiva pressione sui dischi. L’importante rimane quello di tenere in considerazione le rispettive patologie: un individuo che soffre di lombalgia, ad esempio, dovrà ben selezionare gli esercizi da fare poiché alcuni potrebbero risultare dannosi ed essere quindi controindicati.