Alice Zantedeschi | Fisioterapista

Diploma di maturità scientifica nel 2012. Laureata in Fisioterapia nel 2015 all’Università degli studi di Verona. Iscritta ora al master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici presso l’Università di Genova per specializzarsi in Terapia Manuale. Interessata soprattutto in riabilitazione ortopedica, a partire da lombalgie, cervicalgie, problematiche di tipo muscolo scheletrico, ambito sportivo, fino alla riabilitazione post chirurgica e all’ambito geriatrico. Interessata anche all’ambito uro-genitale, già in parte sviluppato con la tesi della laurea triennale. In continuo aggiornamento tramite corsi di perfezionamento, come Kinesio Taping e Manipolazione Fasciale metodo Stecco.



Info per scegliere il miglior fisioterapista a Verona

Alcuni criteri importanti
Dolore e rigidità possono essere molto invalidanti e in alcuni casi possono diventare cronici, diminuendo la qualità della vita. Nella fisioterapia si affrontano questi problemi concretamente attraverso tecniche manuali e strumentali mirate. Un buon fisioterapista sempre collabora con il paziente per individuare i comportamenti più corretti per mantenere lo stato di benessere e prevenire l’insorgere di altre problematiche.

Nella maggior parte dei casi già dopo pochi trattamenti si possono ottenere dei benefici. Nello specifico vengono trattate tutte le patologie che interessano il sistema neuromuscolare e osteoarticolare in fase acuta o post intervento, postacuta o cronica. Ad esempio: lombalgie, cervicalgie, mal di testa, dolori alle anche o alle ginocchia, problemi alla spalla, gomito e mani. Tutto questo guardando sempre alla persona nella sua globalità. La riabilitazione fisioterapica comprende anche il trattamento di edemi e linfedemi (compreso il recupero post intervento per asportazione di linfonodi).